Il San Luca contro il Santa Maria trova il sesto risultato utile consecutivo

Non va oltre il pari il San Luca contro i giallorossi del Santa Maria Cilento, ma per la formazione messa in campo dal mister Canonico (che sostituiva lo squalificato Francesco Cozza) è arrivato il sesto risultato utile consecutivo. Un risultato, tutto sommato, giusto per i valori espressi in campo dalle due compagini, dove gli ospiti guidati dal tecnico Gianluca Esposito hanno dimostrato ciò che di buono hanno fatto nelle prime sei giornate del campionato di Serie D. La gara anticipata da un commovente minuto di raccoglimento a centrocampo in ricordo di “Pablito” Paolo Rossi scomparso prematuramente nei giorni scorsi.

Minuto di raccoglimento dei calciatori del San Luca – ©ASD San Luca

Il San Luca va in campo con il consueto 4-3-3 rispetto agli ospiti a sua volta schierati con un 3-4-3. Nonostante alcune timide incursioni del San Luca, la prima mezz’ora di gioco vede le due squadre in fase di stallo, attente a studiarsi con un ritmo gara spesso interrotto. Al 29′ Bozzaotre rimane coinvolto in uno scontro fortuito con Murdaca che lo costringe a chiedere l’intervento dei Sanitari, lasciando il campo in barella. La prima vera occasione da goal è sviluppata dal Santa Maria al 36′ con Tandara che, servito in area piccola, scivola favorendo in uscita Pedretti. La risposta del San Luca non tarda ad arrivare: al 40′ Murdaca recupera palla sulla trequarti e serve Pelle sull’out mancino che dal vertice dell’area di rigore fa partire un fendente al veleno che chiama Polverino agli straordinari.

Antonio Pelle calcia di sinistro verso la porta – ©ASD San Luca

Sugli sviluppi del corner il Santa Maria riesce a trasformare l’azione in un contropiede, ma Pedretti è bravo a neutralizzare Capozzoli in uscita. Le due azioni più pericolose del San Luca maturano nel secondo tempo con Bruzzaniti prima e De Miranda poi. Al 51′ Carbone recupera palla e lancia per Bruzzaniti che di testa spizzica la palla scavalcando il portiere in uscita, ma il tiro finisce di un nulla fuori. Al 57′ Leveque da corner pesca De Miranda che in staccata trova la traversa, Bruzzaniti recupera palla fuori area, si accentra e lascia partire un sinistro che però finisce alto.

Il colpo di testa di Pablo De Miranda – ©ASD San Luca

Nessun’azione degna di nota nell’ultima mezz’ora di gioco dove San Luca e Santa Maria hanno lasciato il campo sul punteggio finale di 0-0. Un punto importante per il San Luca che dimostra come abbia ancora bisogno di recuperare condizione dopo la lunga sosta del campionato imposta dalla LND che, talaltro, ha visto alcuni ragazzi di mister Ciccio Cozza combattere in prima persona la battaglia contro il COVID-19.

TABELLINO DELLA GARA

SAN LUCA (4-3-3): Pedretti, Pitto, Murdaca (46’st Greco), Pezzati, De Miranda, Spinaci, Carbone, Pelle (27’st Marchionna), Leveque, Bruzzaniti, Romero [16’st Mammoliti (46’st Cotroneo)]; A DISPOSIZIONE: Callejo, Finocchiaro, Giaimo, Nirta, Nagore; ALLENATORE: Pasqualino Canonico;

POL. SANTA MARIA (3-4-3): Polverino, Pastore, Campanella, Strumbo, Bozzaotre (29’pt Fou Foue), Lambiase (29’st Coulibaly), Maio, Citro (29’st Sagliano), Capozzoli (18’st Tompte), Maggio, Tandara (18’st Ragosta); A DISPOSIZIONE: Grieco, Romanelli, Simonetti, Romano; ALLENATORE: Gianluca Esposito;

ARBITRO: Enrico Gemelli (Sez. di Messina); ASSISTENTI: Giovanni Pandolfo (Sez. di Castelfranco Veneto) – Matteo Lauri (Sez. di Gubbio);

AMMONITI: Pelle (SL), Carbone (SL), Murdaca (SL), Cotroneo (SL), Campanella (SM), Bozzaotre (SM), Citro (SM), Fou Foue (SM);

NOTE: In panchina, per il San Luca, l’allenatore in seconda Pasqualino Canonico sostituiva lo squalificato Francesco Cozza. Al 29’pt Bozzaotre (SM) lascia il campo in barella per infortunio. Recupero 5’pt / 5’st. Gara a porte chiuse.

© A.S.D. San Luca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *