PAREGGIO SOFFERTO IN CASA

  • 18 Ottobre 2021
  • Redazione
  • Campionato
  • 0
  • 103 Views

San Luca (RC), 17-10-21

Una battaglia. Così si può definire la gara del Corrado Alvaro, che ha visto il San Luca affrontare la Gelbison, una delle candidate alla vittoria del campionato.

Il campo era infatti al limite dell’agibilità, con il pallone che faticava a rimbalzare e fango che si alzava a ogni tocco. Le squadre, tuttavia, hanno tirato fuori tutte le loro energie, dando vita a una gara frizzante.

Nel primo tempo è la Gelbison ad avere più occasioni, impegnando più volte la difesa sanluchese, anche se la palla più nitida capita a Diallo sul finire di primo tempo: colpo di testa su cross da punizione, ma la palla esce fuori di poco.

Il secondo tempo vede gli uomini di Ignoffo uscire dagli spogliatoi più in palla rispetto agli ospiti. Dopo pochi minuti è infatti Crucitti ad avere lo specchio libero di fronte a se, ma manca clamorosamente il colpo di testa su cross di Condemi. Quest’ultimo esce per far spazio a Bruzzaniti, che subito fa partire un filtrante ancora per Crucitti. Il numero 8 tira da fuori, ma la palla esce lontano dalla porta.

Proprio nel momento migliore dei padroni di casa, però, è la Gelbison a colpire. Oggiano tira da fuori, prendendo il palo, con Khoris che manda in rete col più facile dei tap-in. L’episodio farà discutere a causa di un presunto fuorigioco del marcatore, ma l’arbitro conferma e al 23′ st la Gelbison è in vantaggio.

Poco dopo altra tegola per il San Luca, con l’arbitro che espelle Mauro per una scivolata su un avversario, rosso che francamente è sembrato esagerato, ma al 29′ st il San Luca è in dieci e sotto di un gol.

Sembra finita ormai, ma è proprio qui che i giocatori del San Luca tirano fuori il carattere che poi varrà gli applausi dalla tribuna, e senza scoraggiarsi riprendono campo.

Al 34′ st Bruzzaniti prova un traversone in area e un difensore respinge di testa; appostato al limite c’è il solito Crucitti che si coordina perfettamente e colpisce il pallone al volo. Niente da fare per D’Agostino che vede la palla infilarsi all’angolino. A dieci minuti dalla fine le squadre sono in parità.

È il San Luca che sembra con un uomo in più, e infatti c’è un Crucitti incontenibile che viene anche osannato dalla folla del Corrado Alvaro. È lui che batte una punizione velenosa sul finire della partita che per poco non ribalta il risultato. D’Agostino vola però sul pallone mandando in angolo. È l’ultima occasione di una partita divertente.

I giocatori escono dal campo colorati dal fango, con il pubblico che continua ad applaudire per la grinta e la voglia messa in campo. Uno scontro che ha fatto vedere ancora una volta che il San Luca vuole giocarsela con tutte.

Guarda qui gli highlights

Sotto le foto di Raffaele Iemma.

© ASD San Luca

Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *