San Luca sottotono, passa il Marina di Ragusa

  • 31 Gennaio 2021
  • Redazione
  • Serie D
  • 0
  • 442 Views

MARINA DI RAGUSA – Allo stadio Aldo campo, il San Luca cade di misura sotto i colpi del Marina di Ragusa che centra la prima vittoria interna della stagione. Il San Luca inizia bene la partita rendendosi subito pericoloso al 4’ con una punizione dalla sinistra di Leveque che non trova per poco la testa di Marchionna. Il primo quarto di partita è tutto a senso unico a favore degli uomini di Cozza che al 22’ centrano il vantaggio: Selpa fa muro con la difesa e selve magistralmente Leveque sulla sinistra che semina il panico nell’area piccola e pesca Marchionna il quale devia in porta firmando il momentaneo vantaggio del San Luca. La rete degli ospiti, però, da una scossa per il Marina di Ragusa che si rende subito pericoloso al 24’ con Agudiak con un tiro dal limite dell’area piccola, ma provvidenziale è la deviazione di Pitto che si salva in calcio d’angolo. Al 34’ ancora Leveque dalla destra entra in area facendo partire un destro a giro, ma è murato dal difensore ragusano. Al 36’ Romero insacca la palla in rete, ma il guardalinee segna la posizione di offiside dell’esterno argentino. Al 46′ sugli sviluppi di una rimessa laterale Scuffia, in una mischia, smanaccia fuori dall’area un traversone ma la palla finisce tra i piedi di Manfrè Cataldi che di prima intenzione, al volo, disegna un arcobaleno alle spalle del portiere per il pareggio dei locali che coincide con la fine del primo tempo.

La ripresa è un assolo degli iblei con il San Luca in panne sin dai primi minuti ed al 51′ arriva il gol del decisivo 2-1 di Agudiak che trova l’incornata vincente sul cross dalla destra di Di Bari. Il San Luca subisce il contraccolpo e rischia più volte di subire la terza rete con Dieme che impegna pericolosamente Scuffia in più occasioni. Il San Luca al 60’ ha tra i piedi di Romero la palla del pareggio, ma a tu per tu dai 16 metri calcia timidamente tra le mani di Pellegrino. Al 74’ Giaimo evita sulla linea di porta che il risultato diventi più pesante salvando la palla indirizzata a rete su tiro di Dieme a porta sguarnita. Un minuto più tardi è Giuliano che fa tremare i pali della porta del San Luca con un calcio di punizione che si stampa sull’incrocio. L’occasione per agguantare il pari il San Luca ce l’ha al 78’ con Romero che sceglie la generosità da posizione invitante e serve Leveque che calcia e trova le spalle di un difensore locale e, quindi, Bruzzaniti che spara alto dal limite dell’area piccola.

La gara si conclude con una punizione dal limite di Carbone che si stampa sulla barriera dei locali e decreta la quarta sconfitta stagionale del San Luca apparso sottotono e distante dalle prestazioni viste finora in campionato.

TABELLINO DELLA GARA

MARINA DI RAGUSA (3-5-2): Pellegrino, Pietrangeli, Di Bari, Castellino (42’st Cannia), Puglisi, Giuliano, La Vardera, Baldeh, Agudiak, Manfrè Cataldi (38’st Monteleone), Dieme (33’st Mauro); A DISPOSIZIONE: Alvani, Bellomo, Cinquemani, Gurrieri, Tripoli, Puggia;

ALLENATORE: Salvatore Utro.

SAN LUCA (4-3-3): Scuffia, Pitto (7’st Bruzzaniti), Murdaca, Greco, Fiumara, Carbone, Spinaci Romero, Leveque, Selpa (18’st Lorefice), Marchionna (7’st Giaimo); A DISPOSIZIONE:Callejo, Arcuri, Finocchiaro, Mammoliti, Nagore, Misiti;

ALLENATORE: Francesco Cozza.

MARCATORI: 22’pt Marchionna (SL), 46’pt Manfrè Cataldi (MR), 6’st Agudiak (MR);

AMMONITI: 40’pt Fiumara (SL), 26’st Giaimo (SL), 31’st Manfrè Cataldi (MR), 34’st Castellino (MR), 39’st Mauro;

ARBITRO: Stefano Peletti (Sez. Crema) ASSISTENTI: Leonardo Umbrella (Sez. Nichelino), Francesco Marrazzo (Sez. Bergamo);

NOTE: Gara a porte chiuse caratterizzata da una giornata ventosa. Recupero 1’pt e 4’ st.

© A.S.D. San Luca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *