Tabellino Gara: Brancaleone e San Luca, pari e rimpianti

Il tabellino della gara

 

BRANCALEONE

 

Morabito, Mallamo, Genova, Angiò (63′ Marino), Tringali, Nucera, G. Galletta, S. Galletta, Tuscano, Ruberta (85′ D. Galletta), Z. Rmfir.

A disp: Scalici, Marino, Furferi, D. Galletta, Guglielmini, Zucco, Prochilo

Mr. Paviglianiti

 

SAN LUCA

Basterrechea, Tirinato, Labonia, Flores, G. Giampaolo (57′ M. Murdaca), Pitto, F. Giampaolo, Nirta, Manglaviti (57′ G. Mammoliti), Lesci, Achával.

A disp: Romeo, M. Murdaca, B. Pelle, Barbatano, S. Pelle, Mammoliti, G. Pelle.

 

Arbitro: Perri di Lamezia Terme.

Assistenti: Bilotta di Lamezia Terme – Di Giuseppe di Reggio Calabria.

 

Ammoniti: S. Galletta, Tuscano, Ruberta, Tringali, Genova, G. Mallamo, G. Giampaolo, Flores.

Espulsi: G. Mallamo

Spettatori: Partita disputata a porte chiuse su disposizione dell’Amministrazione Comunale di Brancaleone.

Rec. 0’pt, 4’st.

 

BRANCALEONE – Un’occasione sprecata per entrambi, ma è un pareggio tutto sommato giusto poichè, visti i valori messi in campo, la partita sarebbe potuta finire diversamente lasciando l’amaro in bocca sia alla squadra di casa che agli ospiti. La sfida tra Brancaleone e San Luca ha confermato, se ci fosse ancora bisogno, come la squadra locale sia formata da un gruppo di giocatori esperti e di categoria. Per quanto riguarda gli ospiti, in netta ripresa dopo le prime partite, si dimostrano una vera spina nel fianco e destinati a fare la sua parte lungo il girone di ritorno. Una sfida ricca di azioni e capovolgimenti di fronte, dove l’agonismo ha fatto da padrone per tutti i 90 minuti. Penalizzate entrambi da un terreno di gioco non dei migliori, Brancaleone – San Luca è stata una partita dura e muscolare, che ha costretto più volte il Brancaleone a fare gli straordinari. Pertanto, i sette cartellini sfoderati dal Sig. Perri nei confronti dei padroni di casa, dimostrano come quest’ultimi sono stati impensieriti, e non poco, da un San Luca alla ricerca del colpaccio in trasferta. La partita ha visto ottime trame costruite dal Brancaleone che non ha saputo capitalizzare le occasioni avute in area, anche se parte dei meriti vanno al bravo portiere giallorosso Basterrechea, sempre attento e mai realmente impensierito. Un colpo di reni del portiere rossoblu Morabito nella prima frazione di gara, ha mandato in angolo una rovesciata di Achaval destinata a piazzarsi sotto l’incrocio. Una sfida dal risultato impronosticabile viste le azioni di gioco da una parte e dall’altra, che hanno tenuto col fiato sospeso entrambi gli allenatori fino al triplice fischio. Nonostante il risultato di 0-0 rimane comunque un bello spettacolo che, purtroppo, ha visto mancare l’elemento più importante di questo sport, gli spettatori. Il divieto imposto dall’amministrazione comunale di Brancaleone non ha consentito ai tifosi di poter assistere alla partita. Da segnalare, infine, l’esordio in Promozione, tra le fila del San Luca, del giovanissimo classe ’02 Murdaca che ha giocato per oltre 30′, dimostrando di poter tranquillamente competere, in ottica futura, a questi livelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *