Vittoria all’esordio per Enzo Leone alla guida del San Luca

  • 17 Dicembre 2017
  • Redazione
  • Campionato
  • 0
  • 1098 Views

Il tabellino della gara

 

Marcatori: 75′ Lesci (Rig.)

SAN GREGORIO: Spanò, Araco, Chiarella, Curello (20’st Simonetti G.), Garoffolo, Pannace (33’st Cannatelli), Simonetti E., Vallone, Di Renzo (43’st Pagano), Marino, Amante.

A disp. Cannatelli, G. Simonetti, Raffaele, Pagano, Ventrice, F. Simonetti , G. Colacchio.

Mr. Cosentino Francesco

 

SAN LUCA: Basterrechea, Riccardo Tirinato, Labonia, Flores, Pizzata, Pitto, Giampaolo, Nirta, Manglaviti, Lesci, Achával (39’st G. Mammoliti).

A disp. Romeo, Pelle B., Pelle S., Costanzo, Barbatano, Giorgi, G. Mammoliti.

Mr. Leone Vincenzo

 

Arbitro: Tirinato di Catanzaro.

Assistenti: Crosta di Lamezia Terme & Giorgianni di Catanzaro.

Ammoniti: Curello, Pannace, Pizzata, Achával, Tirinato, Labonia.

Espulsi: Spanò.

Spettatori: 80 circa.

Rec. 0’pt, 4’st.

PISCOPIO – Squadra che vince non si cambia. All’esordio sulla panchina giallorossa, mister Vincenzo Leone conferma gli undici titolari che domenica scorsa avevano archiviato la pratica Atletico Maida dopo solo 15 minuti. In un sabato invernale, è la pioggia a fare da compagna alle due formazioni scese in campo allo Stadio Comunale di Piscopìo. Il San Gregorio d’Ippona, proveniente da tre risultati utili consecutivi, incontra un San Luca determinato ed affamato, fresco dei nuovi innesti arrivati nel mercato di dicembre. Il San Gregorio impatta bene l’inizio della gara, cercando di contrastare l’attacco del San Luca e provando a ripartire con capitan Curello. Dopo i primi quindici minuti disputati ad armi pari, è il San Luca che sale in cattedra ed inizia macinare ottime trame di gioco, nonostante un terreno non in ottime condizioni. Pizzata e Pitto fanno valere la stazza fisica, contenendo in maniera egregia le incursioni di Marino e compagni, i quali, non riescono mai ad impensierire Basterrechea nei primi 45 minuti. Le veloci ripartenze del San Luca fanno soffrire la difesa casalinga che limita, come può, ogni verticalizzazione avversaria. Al 40’ è il San Luca a trovare la vana gioia del gol, con Lesci che nella mischia spara sotto l’incrocio un pallone vagante all’interno dell’area avversaria, ma per l’assistente del sig. Tirinato è presunto fuorigioco. Si chiude il primo tempo con il punteggio di 0-0. Nella ripresa è sempre la stessa storia: il San Luca, come un rullo compressore, cerca in tutti i modi la via del gol. I classe ’00 Giampaolo e Manglaviti, insieme al duo argentino Lesci-Achàval, fanno tremare la difesa avversaria, chiamata fare gli straordinari. Nel miglior momento del San Luca, gli uomini di mister Cosentino, con alcune verticalizzazioni sulle fasce, riescono ad impensierire il portiere giallorosso che si dimostra sicuro nei suoi interventi. Al 70’, però, un intervento scorretto in area sull’attaccante Achàval decreta un calcio di rigore per il San Luca. Sul dischetto Lesci, che con un fortunato rasoterra, supera di poco il bravo Spanò che non riesce a trattenere. Oltre il danno, però, arriva anche la beffa per il San Gregorio d’Ippona che perde proprio il portiere, espulso, per proteste nei confronti del direttore di gara in merito al gol. Gli ultimi dieci minuti vedono i padroni di casa portare a termine qualche timido tentativo, con il San Luca che gestisce tranquillamente il risultato, sfiorando, inoltre, la rete del raddoppio con Flores prima e Mammoliti poi.

Il San Luca vince 0-1 e porta a casa una vittoria che consente ai ragazzi del trainer Leone di scavalcare in classifica proprio il San Gregorio d’Ippona. Si chiude, così, un girone d’andata, tutto sommato, abbastanza positivo, se si pensa che la classifica giallorossa dopo le prime cinque partite, segnasse lo zero nella casella dei punti conquistati. San Luca che chiude il girone d’andata al nono posto in classifica insieme alla Gioiese.

© ASD San Luca

Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *